Ignora collegamenti di navigazioneHomepage|Settori|Packaging|Linea trasporto pacchetti caffè

Linea trasporto pacchetti caffè

L’impianto è stato realizzato per il trasporto di pacchi, fardelli e barattoli per l’industria del caffè. Studio e realizzazione intendono lasciare massimo spazio libero ed ergonomicità all’operatore, per intervenire attorno alle macchine di processo.


A questo scopo la maggior parte dell’impianto è stato realizzato aereo, lasciando a terra solo i tratti d’interfacciamento in entrata/uscita delle macchine. Ciò grazie alla ridotta necessità di manutenzione e di cambi formati manuali della linea di trasporto (tutti i cambi formati e i sistemi di smistamento sono ad azionamento pneumatico e comandati da pannello operatore).


La linea è concepita per avere, nella parte centrale di trasporto del pacchetto, una sorta di dorsale dove vengono convogliati i prodotti in uscita dalle macchine formatrici a monte. Lo smistamento viene deciso da pannello: per produrre i fardelli sulla fardellatrice a valle, o i cartoni con i pacchetti singoli sulla vassoiatrice.


La linea è caratterizzata da numerosi gruppi speciali per lo smistamento, il trattamento e il controllo del prodotto, ad azionamento pneumatico e a comando manuale da pannello, per raddrizzare, ribaltare, ruotare il prodotto in ingresso e uscita delle macchine confezionatrici (sia per i pacchi singoli che per i fardelli).


I gruppi di controllo del prodotto sono stati studiati per garantire la massima efficienza della linea e per garantire la massima qualità del prodotto in uscita. Immediatamente a monte delle macchine di confezionamento, sono stati realizzati gruppi per il controllo dello stato di sottovuoto del singolo pacchetto.


Questo gruppo è ad azionamento pneumatico e completo di uno scarto per espellere i pacchetti che risultano non conformi. Tutta la linea è stata posta sotto un sistema di controllo e supervisione, realizzato da Pulsar Engineering, che gestisce l’intero impianto, dai silos della polvere di caffè ai pallettizzatori di fine linea.


Con tale sistema è possibile, da un singolo PC industriale, visionare, modificare e richiedere lo storico di produzione di tutte le macchine della linea e sapere quanta produzione parziale e totale viene realizzata in un determinato tempo.