Ignora collegamenti di navigazioneHomepage|Settori|Packaging|Linea trasporto brick vino

Linea trasporto brick vino

L’impianto è stato realizzato per il trasporto di brik per il settore dell’imbottigliamento del vino. Lo studio e la realizzazione sono stati curati in modo particolare, per lasciare il massimo spazio libero e la massima ergonomicità all’operatore in modo da intervenire attorno alle macchine di processo.


A questo scopo la maggior parte dell’impianto è stato realizzato aereo, lasciando solo i tratti di interfacciamento in entrata/uscita alle macchine a terra. Ciò è possibile grazie alla ridotta necessità di manutenzione e nessun cambio formato della linea di trasporto.


Si compone di due zone distinte: la prima zona cura il collegamento tra le macchine formatrici/riempitici del brik e le macchine tappatrici; la seconda zona collega le macchine tappatrici alle isole di confezionamento e inscatolamento.


All’uscita delle macchine tappatrici si può scegliere, attraverso un gruppo speciale di trasferimento del prodotto, con quale isola poter lavorare. Lo smistamento viene deciso dall’operatore manualmente (esiste la predisposizione per la scelta automatica da pannello operatore).


Per ridurre al massimo i problemi di danneggiamento dei brik dovuti ad accumulo del prodotto sulla linea, le guide di contenimento laterale sono state realizzate con tubi in acciaio inox. Per garantire la massima efficienza e per ridurre al minimo le fermate della linea, dovute ad incastri o accumuli troppo elevati, sono state realizzate delle apposite trappole che riconoscono la posizione del prodotto in arrivo, e scartano in automatico quelli in arrivo in posizione errata.


Sulla parte di linea dedicata al trasporto del brik da 0.25 lt sono stati realizzati gruppi di smistamento automatici a comando pneumatico, gestiti da PLC, che hanno lo scopo di alimentare le macchine fardellatrici nel giusto modo gestendo gli accumuli a valle.


Tutta la linea è predisposta per avere un sistema di controllo e supervisione che gestisca l’intero impianto, dai silos di immagazzinamento del vino ai pallettizzatori di fine linea.


Con tale sistema si può, da un unico punto e da un unico PC industriale, visionare, modificare e richiedere lo storico di produzione di tutte le macchine della linea e sapere quanta produzione parziale e totale viene realizzata in un determinato tempo.